Consigliere regionale

Cultura: proroga delle delibere fino 2013 e poi?

“Più risorse e  progetti concreti alla cultura e non solo per il 2013 ma per un piano triennale che preveda in esso il grande evento dell’Expo”sono queste le dichiarazioni rilasciate dalla consigliera Laura Barzaghi durante la seduta di commissione cultura.

All’ordine del giorno è stato iscritta la proroga per la delibera triennale di promozione educativa e culturale 200-2012 e  il programma regionale triennale 2010-2012, in cui sono state individuate le finalità individuate per l’anno 3013: attività preparatorie di eventi Expo 2013 e le celebrazioni verdiane di cui ricorre il bicentenario.

“In modo approssimativo e generico è stato affrontato l’intervo alla cultura che caratterizzerà i prossimi sei mesi in Regione Lombardia – ha commentato Barzaghi. Ci sono molti problemi non risolti, come i servizi erogati dalle province, enti che dall’anno prossimo saranno soppresse. Inoltre, non c’è una programmazione che preveda continuità con le iniziative culturali in previsione di Expo, dai proclami si deve passare ai fatti e alla concretezza”- ha concluso la consigliera.

Emergono necessità dalle associazioni culturali per poter avere fondi e proseguire con le attività, richieste di sostegno economico dagli operatori dal campo teatrale a quello cinematografico, settori colpirti duramente dalla crisi economica.

Ci si augura che con l’assestamento di bilancio di luglio siano finanziati maggiormente i capitoli sopra citati, per dare una dignità a questo settore e a tutti gli operatori che vi lavorano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *