Consigliere regionale

Anagrafe scolastica. Barzaghi (PD): “Patrimonio edilizio disastrato e gli strumenti per intervenire non funzionano”

Patrimonio edilizio disastrato e gli strumenti per intervenire non funzionano

Delle drammatiche condizioni dell’edilizia scolastica lombarda abbiamo parlato più e più volte. Anche con le risorse previste dal “Decreto del Fare”, quest’anno la Regione riuscirà a finanziare solo un decimo delle richieste più urgenti avanzate dai Comuni ( 150 milioni di euro ) e meno di un centesimo delle vere necessità ( circa 2000 milioni di euro).

Si tratta di una situazione di vera emergenza.

A tutto questo si deve aggiungere la mancanza cronica di una anagrafe dell’edilizia scolastica che è uno strumento indispensabile per una corretta ed efficace azione di programmazione degli interventi relativi al patrimonio scolastico regionale.

Infatti lo strumento che potrebbe servire a monitorare la situazione e a metterla direttamente sotto gli occhi del Ministero della Pubblica Istruzione non è aggiornato, i dati risalgono al 2008, e non è in collegamento con il livello nazionale.

L’ha riconosciuto anche l’assessore regionale all’Istruzione, rispondendo in aula ad una interrogazione del PD che chiedeva di rendere immediatamente operativa e funzionante una nuova anagrafe.

Non possiamo che prendere atto dell’impegno dell’assessorato e augurarci che la soluzione del problema sia davvero veloce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *