Consigliere regionale

Più tutele e più risorse per i Parchi Locali

Più tutele e più risorse per i Parchi Locali

Il Parco regionale della Valle del Lambro amplia i suoi confini attraverso l’adesione del Comune di Cassago Brianza. Una superficie di circa 77 ettari, con caratteristiche ambientali, naturalistiche e paesaggistiche che qualificano l’ambito territoriale, sarà così sicuramente tutelata.

Il Consiglio Regionale ha approvato questo progetto di legge proprio nei giorni che celebrano il quarantesimo anniversario del Parco del Ticino, l’oasi fluviale più grande d’Europa e primo parco lombardo. L’occasione suscita anche una riflessione sul tipo di tutela che deve essere garantita a queste aree, soprattutto in considerazione del fatto che i nostri territori sono largamente antropizzati e che ogni metro di verde strappato all’edificazione e curato adeguatamente rappresenta un passo importante verso una migliore qualità della vita.

Un’attenzione particolare meritano i PLIS, Parchi Locali di Interesse Sovraccomunale, che rivestono una fondamentale importanza strategica nella politica della conservazione e riqualificazione del territorio, perché strumento di tutela paesaggistica e delle biodiversità.

Numerose vicende, non ultima quella famosa del mega allevamento di galline di Busto Garolfo, hanno dato il senso della fragilità dello strumento PLIS e della legislazione che lo sostiene che, a volte, non riescono in modo compiuto a sottrarre aree all’urbanizzazione e al degrado perché sono caratterizzati dalla volontarietà degli enti e dalla flessibilità delle scelte.

Diventa ormai necessario pensare a norme più stringenti per mettere in sicurezza queste aree, spesso strappate con fatica all’attività frenetica del consumo di suolo, e aumentare le risorse a loro dedicate.

Nel Bilancio di previsione 2014, Regione Lombardia, invece, ha ingranato la retromarcia attuando una decurtazione importante dei fondi a disposizione dei Parchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *