Consigliere regionale

Cultura. BARZAGHI (PD): “GRAZIE AL NOSTRO ORDINE DEL GIORNO, PIÙ SOSTEGNO A BANDE MUSICALI E CORI LOMBARDI”

Più sostegno alle bande musicali e ai cori lombardi e maggiore diffusione della cultura musicale: è il cuore dell’ordine del giorno presentato dal Gruppo regionale del Pd e approvato all’unanimità, nell’ambito della discussione sul riordino della cultura, tenutasi nel pomeriggio, in Consiglio regionale.

“Grazie alla nostra richiesta, la Giunta ora potrà valorizzare e sostenere maggiormente le bande musicali e i cori, riconoscendo a essi l’espressione dell’identità del territorio, e sviluppare specifici progetti di iniziativa regionale, come la diffusione dell’educazione musicale, contribuendo con finanziamenti regionali al sostegno di questa realtà – spiega Laura Barzaghi, consigliere regionale del Pd –. Teniamo conto che si sta parlando di 382 formazioni corali e circa 400 bandistiche, a livello regionale. Quindi un vero patrimonio di persone che si dedicano con passione alla musica”. 

Il Pd si è astenuto al voto complessivo del provvedimento: “Nella legge ci sono passaggi, come la banalizzazione e la strumentalizzazione del tema del patrimonio dialettale lombardo, che avrebbero meritato una posizione più dura da parte nostra. Ma ha prevalso in noi la lettura del provvedimento, atteso dagli operatori culturali, che è persino meglio, in molte parti, di quanto sia stato raccontato dalla maggioranza”.

Per la Barzaghi e il Pd “manca un’idea precisa di cultura e le risorse sono state mano a mano depauperate, passando dai 52 milioni di euro di 5 anni fa ai 18 di oggi. Ma sono anche state introdotte alcune interessanti novità come il programma triennale della cultura, i piani integrati della cultura, l’innovazione riguardo la tutela della proprietà intellettuale su cui poi si dovrà lavorare. Non da ultimo, la decisione di sostenere questi grandi patrimoni territoriali musicali ci ha indotti quanto meno a un voto di astensione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *